Deezer Playlist

Calcolo Integrali

martedì 25 settembre 2007

Processi mediatici


Finito di lavorare a casa, come spesso mi capita, avevo postato un commento (umoristico) sul blog. Poi sono andato in soggiorno ed ho visto la prima notizia del TG1: il delitto di Garlasco e l'arresto del fidanzato della vittima.
Sono tornato nel mio studio ed ho acceso di nuovo il portatile. Non potevo non esprimere il mio sdegno di fronte ad un processo condotto tutto in TV, e, badate bene, PRIMA dello svolgimento di quello reale.
Non so se il signor Alberto Stasi è colpevole o meno dell'omicidio della fidanzata, questa è una cosa che accerteranno i giudici nei vari (ed eventuali) gradi di giudizio. Quello che non si può tollerare è che una persona venga condannata in TV: presentazione di prove "sicure", ricostruzione della scena del delitto, un pò di spettacolo ed ecco il mostro!
Il tutto mentre alcuni personaggi condannati veramente in via definitiva (anche per omicidio!) siedono tranquillamente nel nostro parlamento.

2 commenti:

stepniak ha detto...

Sono sempre più orgoglioso di affermare di non aver MAI visto una puntata di Porta a Porta di Bruno Vespa!

Spero che un giorno qualcuno abbia il coraggio di cacciarlo dalla televisione, anche se ormai, dopo che anche il prodino nazionale c'è andato, pure le speranze sono morte...

celodur ha detto...

via via tutti a casa